fabiocusimano.com

LifeHacker Style

Anteprima, Smartphone, Videorecensione

Samsung Galaxy S10 • S10 plus • S10e

Video sul canale YouTube

Ragazzi ormai ci siamo! Domani 20 febbraio, Samsung presenterà il Galaxy S10. L’attesa è molto alta e se non altro dovrebbe essere l’occasione di Samsung per opporsi alla continua ascesa dei brand cinesi (Huawei e Xiaomi su tutti) e, provare a recuperare il 14% di quota di mercato persa in Europa nel 2018 rispetto al 2017.

Nessun dubbio sulla gamma che comprenderà 3 modelli: Galaxy S10, Galaxy S10+ e il nuovo Galaxy S10e.

Il Design è ormai noto, grazie anche alle immagini diffuse su Amazon dai produttori di custodie per il modello in questione.

Scocca, realizzata in vetro e metallo con, sembrerebbe, alcune originali varianti cromatiche.

Quindi cornici ridottissime e foro sul display. Niente notch e moduli fotografici anteriori incastonati direttamente nello schermo.

Le fotocamere anteriori rappresenteranno una delle principali differenze tra i tre modelli.

Galaxy S10+ infatti dovrebbe poter contare su due sensori anteriori, da 10 Megapixel f/1.9 e 8 Megapixel f/2.2

Galaxy S10 e S10e su un singolo sensore anteriore, in entrambi da 10 Megapixel

Sul retro, spazio ai sensori multipli:

Su Galaxy S10+ e S10, tripla fotocamera (12 MP + 12 MP teleobiettivo + 16 MP grandangolare)

Su Galaxy S10e con un dual-camera (12 MP + 16 MP grandangolare).

Comparto fotografico sul quale comunque ci sarà poco da dire, in quanto già quasi insuperabile nella precedente serie.

Display con poche novità:

Galaxy S10+ dovrebbe essere equipaggiato con uno schermo da 6,4 pollici con risoluzione di 1.440 x 3.040 pixel.

Galaxy S10 dovrebbe invece poter contare su un 6,1 pollici con la medesima risoluzione.

Infine, Galaxy S10e integrerà, con ogni probabilità, un display da 5,8 pollici con risoluzione di 1.080 x 2.280 pixel.

In tutti e tre i modelli si tratterà di pannelli Super AMOLED.

Il processore su tutte le versioni distribuite in Europa dovrebbe essere l’Exynos 9820, con CPU octa-core, che però non dovrebbe ancora supportare la rete 5G.

RAM: 6 GB per l’S10e, 8 GB per S10, 12 GB per S10+

Per quanto riguarda i prezzi, Evan Blass ha già diffuso in un suo tweet, un’immagine in cui si evince il prezzo di S10+ nella sua variante più costosa, cioè quella con 1 Terabyte di storage e 12 GB di RAM. Si tratterebbe di 10.000 yuan (valuta cinese), circa 1.500 euro.

S10+ Prodotto pensato per il segmento premium, sfiderà i nuovi top di gamma Huawei e, da settembre, anche la generazione 2019 degli iPhone.

Galaxy S10 sembrerebbe invece posizionato attorno ai 1.000 euro.

Meno certezze il prezzo del Galaxy S10e, modello che potrebbe consentire a Samsung di riguadagnare quota mercato nella fascia tra i 500 e i 600 euro.

Attendiamo quindi insieme il 20 febbraio, attorno alle 18/19 ora italiana l’evento di Samsung che sarà trasmesso in streaming diretto da Londra, presentazione che avviene peraltro a 10 anni esatti dal lancio sul mercato della prima storica generazione di Galaxy S

Leave a Reply

Theme by Anders Norén